Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 Sei qui: home > News > ANTI-CCP

28/12/2013 10:37 ANTI-CCP

L'artrite reumatoide (AR) è una malattia infiammatoria grave ed ad andamento progressivo che interessa le articolazioni,la cui eziologia è ancora ignota e che colpisce circa 1% della popolazione,con maggiore incidenza nel sesso femminile.

Grazie ai nuovi farmaci di recente introduzione,è possibile prevenire i danni permanenti alle articolazioni,sempre che la malattia sia diagnosticata nelle sue fasi iniziali.



Tra i test di laboratorio,la ricerca del fattore reumatoide (RF) assicura una buona sensibilità (circa 75%) che però non sempre copre la fase iniziale della malattia; la specificità,inoltre, è relativamente bassa,dato che risultano positivi all'RF pazienti con altre malattie reumatiche o malattie infiammatorie croniche.

La scoperta che pazienti affetti da RF spesso producono anticorpi diretti contro proteine e peptidi citrullinati ha rappresentato un grande avanzamento nella comprensione dei marcatori che scatenano la malattia e nella diagnosi precole della malattia.




La citrullina è un aminoacido " non standard" che si forma in ambiente infiammatorio a seguito dell'azione dell'enzima peptidiliarginina deaminasi su residui di arginina presenti nelle proteine e gli anticorpi anti-peptidi citrullinati sono prodotti localmente nelle sinovia dei pazienti affetti da AR.



L'introduzione di nuovi test immuno-enzimatici basati su peptidi citrullinati ciclici (CCP) appositamente selezionati,ha consentito di sviluppare test dalla sensibilità uguale o migliore del tradizionale RF,ma dalla altissima specificità. Oltre a ciò, è stato dimostrato che la presenza di anticorpi anti-CCP è sia un marcatore precoce di AR (anti-CCP si possono ritrovare anche fino a 10 anni prima dell'insorgere dei sintomi) che un marcatore di severità della malattia.



Il laboratorio a completamento della propria linea di test per la diagnosi sierologica di malattie infiammatorie sistemiche ha attivato il nuovo test di seconda generazione (Anti-CCP).