ESTRONE

SINONIMI
E1

SIGNIFICATO CLINICO
L’estrone è il secondo per attività (dopo E2) tra gli estrogeni endogeni; prodotto nell’ovaio (e, in misura molto minore, nel surrene) a partire dall’androstenedione in risposta alle gonadotropine ipofisarie, l’E1 viene trasportato in circolo dalla SBP (sex binding protein) e catabolizzato a livello epatico.
L’estrone contribuisce alla maturazione ed al trofismo dei caratteri sessuali femminili a partire dalla pubertà; l’estrone è il principale estrogeno circolante dopo la menopausa.

INDICAZIONI CLINICHE
Amenorrea

TIPO DI CAMPIONE
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue

PREPARAZIONE
E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO
Donna:
Fase Follicolare: 37.00 - 140.00 Pg/Ml
Picco Pre-Ovulatorio: 60.00 - 230.00 Pg/Ml
Fase Luteinica: 37.00 - 140.00 Pg/Ml
Menopausa: 14.00 - 102.00 Pg/Ml
Menopausa-Terapia Ep: 40.00 - 350.00 Pg/Ml

Uomo:    30 – 90 pg/ml