CITRULLINA ANTICORPI ANTI

SINONIMI
ANTI-CCP

SIGNIFICATO CLINICO

Gli anticorpi anticitrullina sono utilizzati nella diagnosi dell’artrite reumatoide (A.R.). Essi sono diretti contro i residui citrullinati della proteina Fillagrina (peptide citrullinato ciclico) e mostrano sicuramente una maggiore specificità rispetto agli ormai obsoleti Reuma test e reazione di Waaler-Rose. Si riscontrano nel 60-80% dei pazienti affetti da A.R. e nel 30% di pazienti negativi per il fattore reumatoide. Inoltre hanno due importanti peculiarità: sono presenti nelle fasi iniziali, subcliniche della malattia, risultando utili nella diagnosi precoce e hanno valore anche come marker prognostico nell’evoluzione della malattia.

INDICAZIONI CLINICHE

Artrite reumatoide

TIPO DI CAMPIONE
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO
Assenti:     < 12.0               U/ml
Dubbio:         12.0 - 18.0   U/ml
Presenti:   >  18                  U/ml

NOTA

Possono essere presenti in corso di connettiviti, specialmente LES.
Valori tra 20-34 U/ml vanno considerati debolmente positivi
Valori tra 40-59 moderatamente positivi
Valori uguali o superiori a 60 U/ml molto positivi.

ESAMI CORRELATI

Anti Nucleo