ANGIOTENSINA CONVERTING ENZIMA

SINONIMI
Angiotensin Converting Enzyme,  ACE

SIGNIFICATO CLINICO

L’ACE (Enzima di conversione dell’Angiotensina) è un enzima prodotto dalle cellule endoteliali dei vasi sanguigni di tutti gli organi, ma in particolare dal polmone. L‘azione dell’ACE è di catalizzare la trasformazione dell’Angiotensina I in Angiotensina II, intervenendo così nella regolazione del sistema Renina-Angiotensina-Aldosterone.
In circa l’80% dei soggetti affetti da Sarcoidosi in fase attiva si riscontra un aumento significativo dell’ACE, in tal senso il suo dosaggio può essere di ausilio nell’inquadramento diagnostico di tale malattia. Il suo valore diagnostico risulta limitato dalla sua relativa aspecificità dato che tassi elevati si riscontrano anche nelle Pneumoconiosi, TBC, Pneumopatie allergiche, malattia di Gaucher, malattie autoimmuni, epatopatie, ipertiroidismo.
L’ACE può essere anche utilizzato nel follow-up dei pazienti affetti da Sarcoidosi trattati farmacologicamente poiché i livelli dell’ACE risultano correlati all’attività della malattia.
Diminuzioni dell’ACE possono riscontrarsi nelle gravi fibrosi polmonari, linfomi, ipotiroidismi non trattati.

INDICAZIONI CLINICHE
Sarcoidosi in fase attiva, monitoraggio dell’efficacia del trattamento cortisonico.

TIPO DI CAMPIONE
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE
E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO
    65 - 114  UI/ml

NOTE
Nei pazienti in trattamento con Ace-inibitori per ipertensione arteriosa i valori possono essere diminuiti.
L’ACE viene usato solo per lo studio della sarcoidosi. Il dosaggio dell’ACE non ha indicazioni nella diagnostica o il controllo della terapia dell’ipertensione arteriosa.