ALFA -1 -ANTITRIPSINA

SIGNIFICATO CLINICO
La α1-antitripsina, della famiglia delle serpine, è un inibitore delle serine proteasi (elastasi leucocitaria, tripsina, chimo tripsina). Si conoscono molte varianti genetiche della α1-antitripsina, di cui alcune associate a deficit clinici rilevanti. Questi deficit possono essere causati da malattie epatiche.

INDICAZIONI CLINICHE

La carenza congenita di alfa1-antitripsina deve essere considerata nella diagnosi differenziale di pazienti con enfisema, ittero, malattia epatica in infanzia ed in età adulta.

TIPO DI CAMPIONE
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. Occorre essere in posizione eretta da almeno 30 minuti.

VALORI DI RIFERIMENTO

Donna:    121 – 217 mg/100ml
Uomo:     121 – 217 mg/100ml

NOTE
Lo stress, l'esercizio fisico, la gravidanza, i contraccettivi orali, le patologie polmonari croniche, possono aumentarne i livelli sierici.
Concentrazioni inferiori al 40% della norma necessitano di una genotipizzazione dell’ α1-antitripsina per chiarirne le cause.