ALBUMINA

SINONIMI
Albuminemia (nel plasma); albuminuria, microalbuminuria (nelle urine)

SIGNIFICATO CLINICO

L’albumina è la più abbondante proteina presente nel plasma; di piccole dimensioni, è sintetizzata dal fegato e, pertanto, nelle gravi insufficienze epatiche la concentrazione di albumina plasmatica diminuisce. Ovviamente, anche gravi carenze nutrizionali possono spiegare una diminuzione generalizzata delle proteine circolanti, tra cui l’albumina. Le funzioni dell’albumina sono tre: trasporto dei metaboliti di per sé insolubili nell’acqua (es. bilirubina, acidi grassi liberi, ormoni tiroidei), mantenimento della pressione oncotica ( fondamentale per il controllo degli scambi idrici fra capillari e liquido interstiziale), riserva di aminoacidi (può infatti penetrare nelle cellule ed essere demolita per permettere la sintesi di altre proteine). Il turnover dell’albumina è elevato tanto che il 50% delle molecole prodotte viene degradato entro 10 giorni.
Una diminuzione di albumina plasmatica può essere causata da insufficiente sintesi epatica (cirrosi), da malnutrizione proteica (Kwashiorkor) o per eccessiva eliminazione con le urine per alterazioni del filtro glomerulare.

INDICAZIONI CLINICHE
Valutazione funzionalità renale, valutazione funzionalità renale, diagnostica dell’edema.

TIPO DI CAMPIONE

Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.
Urina temporizzata (per poter calcolare la quantità di albumina eliminata per unità di tempo).
Prime urine del mattino (per poter normalizzare l’albumina eliminata per la creatinina urinaria).

PREPARAZIONE

E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua. Occorre essere in posizione eretta da almeno 30 minuti.
Per la raccolta delle urine temporizzata seguire le istruzioni fornite dal laboratorio.

VALORI DI RIFERIMENTO
Siero
Donna:    3.70 - 5.50 g/dL
Uomo:     3.70 - 5.50 g/dL
Urine
Riferiti alla raccolta temporizzata:     < a 10.0 µgr./min
Prime urine del mattino:     Normoalbuminuria:  < a 30 mg/g di creatinina
Microalbuminuria: 30 – 300 mg/g di creatinina
Macroalbuminuria: > a 300 mg/g di creatinina

NOTE
E’ raccomandabile misurare l’albumina nelle prime urine del mattino, normalizzandola per la creatinina.
L’escrezione urinaria di albumina aumenta dopo intenso esercizio fisico.
La presenza di albumina semplicemente dovuta alla stazione eretta (proteinuria ortostatica o posturale) può essere distinta da quella patologica analizzando due campioni: uno raccolto la mattina immediatamente prima di alzarsi dal letto ed il secondo dopo almeno 2 ore di stazione eretta.

ESAMI CORRELATI
Creatinina, Urea, eGFR, Acido Urico, Proteine Urinarie, esame completo urine