CEA

SINONIMI
ANTIGENE CARCINO EMBRIONARIO CEA

SIGNIFICATO CLINICO

Si tratta di una proteina che frequentemente, ma non sempre, viene prodotta in eccesso dalle cellule di molte neoplasie (colon, retto, polmone, mammella, fegato, pancreas, prostata, stomaco, ovaio); per contro, ma in misura minore, il CEA può essere elevato anche in malattie benigne quali epatiti, poliposi intestinale, colite ulcerosa polmoniti, enfisema. Nei fumatori, il CEA è generalmente più elevato rispetto ai non fumatori.

INDICAZIONI CLINICHE

Tipizzazione iniziale della neoplasia, sorveglianza per l’insorgenza di recidive.

TIPO DI CAMPIONE
Il paziente si deve sottoporre ad un prelievo di sangue.

PREPARAZIONE
E’ necessario osservare un digiuno di almeno 8 ore, è ammessa l’assunzione di una modica quantità di acqua.

VALORI DI RIFERIMENTO

Adulto:    0,0 – 5,0 ng/ml
Adulto fumatore:  0,0 - 10,0 ng/ml